Ha scritto di Salvatore Girgenti:

Fabrizio Valletti S. J.

Per Salvatore Girgenti

Colori che partono dal cuore.

Alberi come metafora di una ricerca tormentata.

profondo mare e ancora più profondo cielo.

La pietra che diventa arenile splendente: una luce che rimbalza e non si spegne.

San Lazzaro, 9 febbraio 2001

Salvatore, i tuoi colori hanno significato il tuo cammino e danno vita ad una natura che porti nel cuore. Non c’è figura umana perché lasci all’osservatore la libertà di ricostruire nel proprio animo l’adesione a una bellezza che ci appartiene e non dobbiamo perdere. Gli ultimi quadri ci suggeriscono essenzialità di muri, case, rocce, pietre, che, come le cattedrali, diventano ascesa verso uno spirito che si nasconde all’uomo, alla nostra città, ma va scoperto.

Bologna, 26 marzo 2006

Fai click per scaricare il testo che segue, nel formato PDF
Fai click per ottenere Acrobat Reader che legge i file PDF